Qualche giorno fa ho raggiunto il record di stanchezza e nervoso da lavoro: tutto sembrava remare contro e io mi sentivo sempre più inerme! Vi è mai capitato? Così dopo quella giornata terrificante, che non vedevo l’ora di archiviare, per scaricare le tensioni (uhhhh quante ce n’erano!!!) e sperare così di poter dormire sonni tranquilli, cos’ho fatto secondo voi? Ovviamente mi sono messa a preparare una torta! Ma non una torta qualsiasi… la mia torta anti-stress.

Ed ecco svelati gli ingredienti principali:
un impasto da sbattere molto energicamente, per scacciare i brutti pensieri;
una quantità di fantasia notevole, per aprire la mente;
infine un po’ di sana golosità… 🙂

Veniamo ora ai veri protagonisti di questa bizzarra invenzione serale:
200 g di farina 00 per dolci Molino Spadoni
80 g di zucchero di canna
20 g di miele
1 bustina di lievito per torte
2 uova
200 ml di latte di soia
3 pesche
1 mela
Burro per ungere la teglia

Per preparare la torta, ho versato la farina, il lievito, lo zucchero, il miele, il latte e le uova in una ciotola bella capiente e poi… ho scacciato via le brutte esperienze della giornata, ovvero ho mescolato energicamente fino a ottenere una crema omogenea abbastanza liquida.
Dopodiché ho tagliato a pezzettoni le pesche e la mela e le ho unite all’impasto. Ho versato tutto nella tortiera per dolci e ho spolverato con un po’ di zucchero di canna. E via, in forno a 180° gradi per 30-40 minuti.