Vi aiuto a mantenere lucido anzi scintillante l’acciaio inossidabile delle vostre cucine e delle vostre posate. Se non riuscite a levare l’opacità dalla vostra cucina o le posate del servizio buono non vi piacciono più, questa è la guida giusta per voi.

Se la vostra cucina, il lavello i ripiani di acciaio sono diventati opachi con il passare del tempo e con l’utilizzo della cucina, allora è arrivato il momento di ravvivarli per bene facendoli ritornare all’antico splendore. Anche tutte le vostre posate potranno ritornare a splendere come se fossero nuove.

Generalmente l’acciaio inossidabile si conserva bene lavandolo con il detersivo a asciugandolo con un panno morbido, per cancellare eventuali tracce d’acqua, mentre per mantenere lucide le vostre posate sempre di acciaio inossidabile è bene rivolgersi ad un negozio che vende prodotti speciali appositamente studiati per l’acciaio.

I lavelli, i ripiani, gli scolapiatti si lavano molto bene con un detersivo non abrasivo, quindi è meglio se noi utilizziamo una crema o un liquido che anche questi si possono trovare tranquillamente nei negozi. Se noi (e qui sta il segreto) utilizziamo un prodotto per i vetri o un impasto di bicarbonato di sodio e acqua, il vostro acciaio rimarrà lucido nel tempo.

Dobbiamo evitare il più possibile i detersivi abrasivi, perchè possono rovinare la nostra cucina e tutto il resto. Se nelle pentole ci viene difficile togliere i residui del pranzo allora è meglio usare una crema o una lama d’acciaio insaponata, facendo attenzione a non sfregare troppo. Insaponiamo la lama proprio perchè così scorre meglio sulle stoviglie ed evita di rovinarle. Spero di esservi stato utile e che anche la vostra cucina torni a splendere come una volta con questo trattamento.