Ciao a tutte e ben ritrovate!! Giustifico questa mia prolungata assenza per ovvie ragioni, la prima non proprio nobile è la pigrizia…Chi mi conosce sa che sono una persona che parte a mille con un nuovo progetto e poi si stanca facilmente; ma questa volta ho promesso a me stessa che avrei comunque continuato…la seconda ragione è un nuovo progetto in ballo (ve l’ho detto che ho la testa piena di idee?!) completamente differente dalla cucina ma a cui voglio dedicare ogni sforzo necessario…In questo caso però non vi anticipo nulla…Lo scoprirete in seguito…La ricetta che voglio proporvi oggi, anche questa di facile riuscita, l’ho provata personalmente in una tranquilla trattoria nel centro di Lucca e devo dire che ne sono rimasta affascinata…è incredibile come questi ingredienti riescano a mescolarsi in modo sublime!! (fameeeeeee ^_^)…Direi di cominciare subito allora!!

PREPARAZIONE
Allora, per prima cosa direi di mettere su un po’ di acqua in una pentola abbastanza capiente (tenete in considerazione che il farro assorbe l’acqua) e portatela ad ebollizione;
Salate l’acqua e aggiungete successivamente il farro;
Nel frattempo che il farro cuoce, mettere su una padella sul fuoco e abbrustolite lo speck, non c’è bisogno di aggiungere alcun condimento!
Quando il farro sarà ben cotto scolatelo se c’è dell’acqua in esubero, aggiungete il gorgonzola privato della crosta, la panna per ammorbidire e per ultimo lo speck
Mescolare per fare amalgamare gli ingredienti e servire caldo.